Giacomini e ManpowerGroup puntano sui nuovi talenti per affrontare la «skills revolution»


E’ ai nastri di partenza il progetto di Giacomini e ManpowerGroup “Talento Innovativo”, in partnership con l’Istituto Superiore Vincenzo Lancia di Borgosesia: attraverso il modello di Alternanza Scuola Lavoro si propone agli studenti un percorso di upskilling e di valorizzazione delle proprie competenze soft e hard, per entrare poi in contatto diretto con il mondo del lavoro e prepararsi adeguatamente ad affrontarlo. Un modo concreto per rendere possibile l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro in contesti dinamici e innovativi. «Il progetto “Talento Innovativo” proposto da ManpowerGroup,» spiega Emanuele Peraldi, HR Manager di Giacomini, «stabilisce una vera e propria alleanza educativa con la scuola e consente di ridurre il divario tra le competenze in uscita dal sistema educativo e quelle richieste dal mondo del lavoro avvicinando il mondo della scuola alla realtà economico-produttiva e ai fabbisogni di professionalità e competenze espressi dal mercato del lavoro nel territorio circostante».

Gli studenti avranno anche l’opportunità di accedere al percorso di e-learning «PowerYou Digital» (www.powerudigital.it), promosso dalla Fondazione Human Age Institute di ManpowerGroup, un’iniziativa, completamente gratuita rivolta ai giovani per certificare le loro competenze digitali. La piattaforma include contenuti di e-learning in lingua inglese, suddivisi in 8 moduli corrispondenti alle competenze chiave delineate dalla Commissione Europea. L'acquisizione delle competenze è certificata da un open badge che può essere condiviso dai giovani in rete, sui profili social e sul cv digitale. Il traguardo finale è rappresentato dalla proposizione da parte dell’azienda di un percorso professionale che prevede l’accompagnamento verso la realizzazione degli obiettivi di carriera.

«L’alternanza scuola-lavoro,» osserva Anna Gionfriddo, Branch Network Operation Director, ManpowerGroup Italia, «ha avviato un profondo cambiamento culturale che ha visto moltissimi giovani accedere ad esperienze in reali contesti lavorativi. In questo modo stiamo contribuendo a creare una cultura basata sull’apprendimento, per favorire percorsi di apprendimento direttamente nei contesti produttivi e dei servizi. Nell’attuale skills revolution la sfida è quella di sviluppare competenze adeguate per adattarsi a un mondo del lavoro in continuo cambiamento».

Il progetto “Talento innovativo” prevede differenti fasi finalizzate a individuare un talent pool di giovani studenti che hanno mostrato interesse e coinvolgimento. Partendo da una sessione plenaria che coinvolgerà oltre 170 studenti dell’Istituto Superiore Vincenzo Lancia con la partecipazione di professionisti di Giacomini e ManpowerGroup, si procede con una prima fase di assessment per individuare le competenze trasversali dei partecipanti. In una terza fase, tutti gli studenti che hanno svolto l’assessment saranno coinvolti in momenti dedicati alla restituzione diretta del feedback. Gli studenti meritevoli accederanno quindi a un percorso di formazione tecnica a cura di Giacomini, fino al raggiungimento dell’inserimento in stage dei ragazzi che saranno considerati più meritevoli e motivati.