Creatività, un tesoro da 48 miliardi. Musica e giochi corrono il doppio del Pil

Sezione: Impresa
Data di pubblicazione:

L’industria creativa e culturale italiana vale quasi 48 miliardi e i ricavi diretti crescono del 2,4%, più del Pil nazionale. Tra occupati diretti e indiretti, dà lavoro a oltre un milione di persone (con altri 15mila nuovi posti creati nel 2015), ed è il terzo settore per occupazione dopo quello edile e della ristorazione/alberghiero. Il futuro potrebbe andare meglio. Scopri di più

Creatività, un tesoro da 48 miliardi