Regulatory Affairs Specialist

Azienda

Il nostro Cliente è un'Azienda Leader operante nel settore Chimico/Farmaceutico.

Descrizione

Prestigiosa azienda farmaceutica ci ha incaricato di ricercare un/a Regulatory Affairs che si occuperà di supervisionare le procedure di autorizzazione per la commercializzazione dei prodotti specifici dell'azienda. In particolare supporta il processo di registrazione Europea dei nuovi farmaci in Europa, fornendo le informazioni e le analisi richieste e condividendo con Regulatory di Casa Madre le eventuali problematiche, supporta il processo di predisposizione del dossier di pricing & reimbursement presso l'AIFA, garantisce la compliance regolatoria dei farmaci registrati con procedura nazionale e di quelli di mutuo riconoscimento/decentrata, tramite la presentazione all'AIFA delle domande di variazione richieste da Casa Madre (USA o Francia- ex Upsa) e delle domande di rinnovo dell'AIC.
Il candidato/a ideale ha conseguito una Laurea in discipline scientifiche, ha una buona conoscenza di argomenti di tecnologia farmaceutica GMP, sperimentazione clinica, registrazione del farmaco, prezzo e rimborso, Conoscenza legislazione europea e italiana relativa ai medicinali. Ha maturato un'esperienza di almeno un anno nel ruolo all'interno di azienda farmaceutica, ha una conoscenza fluente della lingua inglese. Contratto a tempo determinato in somministrazione iniziale di sei mesi.

Luogo di lavoro:

Città Metropolitana di Roma

Disponibilità:

Temporaneo

Tipologia:

Full Time

Data pubblicazione:

26/11/2019

Codice annuncio:

204781785

Visualizzazioni annuncio:

1599

Nome filiale:

MOC - ROMA

Numero di candidati ricercati:

1
NOTE LEGALI:
Manpower è una compagnia eticamente responsabile. Il servizio è gratuito. I candidati ambosessi (L.903/77 - D.Lgs. n.198/2006) sono invitati a leggere l'informativa Privacy su www.manpower.it Aut. Min. Prot. N. 1116 - SG - del 26/11/04.
Il titolare della registrazione e/o candidatura dichiara di essere a conoscenza delle sanzioni penali previste in caso di dichiarazioni mendaci o contenenti dati non più rispondenti a verità come previsto dal D.P.R. nº445 del 28.12.2000

Regulatory Affairs Specialist

Città Metropolitana di Roma
Temporaneo
Full Time
26/11/2019
204781785
1599
MOC - ROMA
1

Azienda

Il nostro Cliente è un'Azienda Leader operante nel settore Chimico/Farmaceutico.

Descrizione

Prestigiosa azienda farmaceutica ci ha incaricato di ricercare un/a Regulatory Affairs che si occuperà di supervisionare le procedure di autorizzazione per la commercializzazione dei prodotti specifici dell'azienda. In particolare supporta il processo di registrazione Europea dei nuovi farmaci in Europa, fornendo le informazioni e le analisi richieste e condividendo con Regulatory di Casa Madre le eventuali problematiche, supporta il processo di predisposizione del dossier di pricing & reimbursement presso l'AIFA, garantisce la compliance regolatoria dei farmaci registrati con procedura nazionale e di quelli di mutuo riconoscimento/decentrata, tramite la presentazione all'AIFA delle domande di variazione richieste da Casa Madre (USA o Francia- ex Upsa) e delle domande di rinnovo dell'AIC.
Il candidato/a ideale ha conseguito una Laurea in discipline scientifiche, ha una buona conoscenza di argomenti di tecnologia farmaceutica GMP, sperimentazione clinica, registrazione del farmaco, prezzo e rimborso, Conoscenza legislazione europea e italiana relativa ai medicinali. Ha maturato un'esperienza di almeno un anno nel ruolo all'interno di azienda farmaceutica, ha una conoscenza fluente della lingua inglese. Contratto a tempo determinato in somministrazione iniziale di sei mesi.
NOTE LEGALI:
Manpower è una compagnia eticamente responsabile. Il servizio è gratuito. I candidati ambosessi (L.903/77 - D.Lgs. n.198/2006) sono invitati a leggere l'informativa Privacy su www.manpower.it Aut. Min. Prot. N. 1116 - SG - del 26/11/04.
Il titolare della registrazione e/o candidatura dichiara di essere a conoscenza delle sanzioni penali previste in caso di dichiarazioni mendaci o contenenti dati non più rispondenti a verità come previsto dal D.P.R. nº445 del 28.12.2000